IN 26 ANNI

06/02/82 IN 26 ANNI

Ho capito che l’Italia è una repubblica fondata sulla spintarella e la raccomandazione
Ho capito che si dà sempre per scontato le cose che si hanno, e le cose che ci mancano sono quelle che ci fanno soffrire
… che cos’è l’amore
…che cos’è la gelosia
che cos’è la felicità
cosa significa piangere per qualcuno
l’importanza dell’amicizia
che l’amore e l’amicizia sono due facce della stessa medaglia
che la cosa più bella per me è scrivere sotto ispirazione
che riesco più facilmente a scrivere una cosa che dirla ad alta voce
che la mia più grande paura è diventare un barbone
che mi piace stare immerso nella natura in un posto disabitato e selvaggio
che non è importante dove sei ma con chi sei e cosa fai
che amo i ragni
che per quanto possa essere triste ci sarà sempre lo sguardo di un cane a portarmi un sorriso
che sono un imbranato
che sono disordinato
che in mezzo alla folla sono disorientato e pensieroso
che la musica non mi lascerà mai
che il suono di una chitarra elettrica è quello che preferisco
che non riesco a mentire
che ho sempre fiducia verso gli sconosciuti
che la frase “Amor, ch’a nullo amato amar perdona” è falsa
la bellezza di abbracciare forte una persona

by Kirby

<!–

–>

Annunci

10 risposte a “IN 26 ANNI

  1. Tralasciando il tuo amore per cani e ragni, ti quoto in pieno!
    Vabè, qualche bugia innocente ogni tanto… XD

  2. scusate siccome questo è il mio blog vorrei capire l’utente anonimo che ha scritto “che sei un pò gelosa” a cosa cavolo era riferito? magari era solo un comemnto messo quasi a caso ?_?

  3. hai dimenticato di dire che sei un fottutissimo genio!:D
    se vedi che stai per finire a fare il barbone, avvisami che ti do una mano volentieri!
    Anch perchè tra tutte le cose che hai capito tu, qualcuna l’ho capita anch’io…

    Se non ci si aiuta a vicenda tra noi “geni”, è difficile riuscire a esprimersi per come abbiamo seriamente intenzione di fare. Abbiamo come una sorta di blocco.
    I mezzi per gudagnarci la nostra libertà ce li dobbiamo inventare, ma da soli è sempre più difficile e si rischia di finire in mezzo a persone che vogliono solo farti a pezzi.
    E’ giusto crearsi un gruppo di menti che girino intorno!

    Simonrulez

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...