L'ITALIA E' UNA …….

Tutto è scaturito da un affermazione di Italo Bocchino. In un suo articolo sul sito Generazione Italia, discutendo di questioni economiche e sociali dice “Vorremmo sapere chi decide come si spendono i soldi degli italiani e come si forma tale decisione”.
Questa frase rappresenta il cardine della trasformazione italiana e dei problemi conseguiti.
In servizio di Ballarò si parlava del divario tra ricchi e poveri in Italia era arrivato al 33% mentre alcuni anni fa era al 18%. Volgarmente diciamo “I ricchi sono sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri”.
Volenti o nolenti lo Stato Italia deve sottostare alle ferree leggi dell’economia. Italia, quindi come un a grande azienda dal punto di vista economico, con bilanci da gestire conti da far quadrare , debiti da pagare per evitare la bancarotta. Regioni, provincie, comuni non sono altro che aziende succursali della sede centrale.
Assodato questo, la domanda nasce spontanea. Se le decisioni economiche sono prese dal governo e lui appartiene al partito di maggioranza, come fa a non  saperlo?   
Costituzione alla mano l’Italia è ancora una Repubblica Democratica  ma Se gli appartenenti del partito al potere non conoscono tale informazione, possiamo escludere quindi che l’Italia lo sia ancora; Infatti Se il potere non è in mano ai rappresentati eletti dal popolo “ cade la condizione necessaria per una repubblica.
Resta ora da stabilire cosa è diventata l’Italia .
Regime dittatoriale? Monarchia assoluta?. Se fosse così tutte le decisioni prese sarebbero in mano a quell’uomo. Osservando bene nel corso degli anni e a seguito delle sue infinite figuracce) dubito che la sua intelligenza lo renda capace di ciò.
Quindi escludendo il potere di un partito politico e quello di un singolo uomo, rimane unicamente quello di uno strettissimo gruppo al di sopra della politica…
Il comando di un piccolo gruppo dicasi Oligarchia assoluta.

                      By Kirby

<!–

–>

Annunci

6 risposte a “

  1. Sono pienamente d'accordo con quanto dici nel tuo articolo e soprattutto su questo punto "Costituzione alla mano l’Italia è ancora una Repubblica Democratica  ma Se gli appartenenti del partito al potere non conoscono tale informazione, possiamo escludere quindi che l’Italia lo sia ancora".La cosa che mi sconcerta però degli italiano è che la maggioranza l'hanno votato, non so se si rendono conto… ecco un video molto interessante?

  2. Lui é il piú intelligente di tutti, altro che! É un genio, perché é furbo nella maniera che piú piace all'italiano medio, e quelle che fa non sono brutte figure, sono tutte studiate a tavolino, cosí noi parliamo solo di sciocchezze, distratti da cose che non avrebbero alcuna importanza, e dimentichiamo quelle fondamentali, chiusi soli in casa davanti alla maledetta scatola che ci riempie il cervello di fumo, e lo svuota di idee e di cose fondamentali come il rispetto degli altri e delle regole di convivenza di una societá'.Poveri noi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...