L'inganno

Vorrei analizzare un aspetto dell’intelligenza umana: l’inganno.
Noi uomini (ma è un comportamento presente in modo diffuso nelle scimmie) abbiamo imparato ad ingannare i nostri simili. Nascondere le nostre emozioni, mentire per ottenere vantaggi nella società.
In qualsiasi campo della vostra vita incontrerete sempre l’ingannatore ( se non lo siete già voi stessi); l’individuo che lavora di meno e cerca di prendersi il merito altrui, quelli che agiscono solo a parole, quelli che per tornaconto personale non hanno solo due facce ma dodici, quelli che mentono nelle relazioni interpersonali. E’ quante volte invece abbiamo mentito noi se stessi, messi alle strette, l’abbiamo fatto senza neppure pensarci.
La menzogna come mezzo per l’inganno, può creare una spirale di falsità, falsi amori, falsi amici, falsi parenti.
Chi mente ha più probabilità di generare figli. Pensate a tutti quei matrimoni di convenienza economica o sociale. Uomini e donne che intraprendono un relazione e poi tradiscono con la facilità di bere un bicchiere d’acqua, senza rimorsi. Finti legami per veri figli.
Manipolare e sfruttare i propri compagni sostenendo minori costi per lo sviluppo individuale. Si può dare qualsiasi condanna morale ed etica per questi individui ma a livello biologico adottano semplicemente una strategia di sopravvivenza.
La nostra società è diventata talmente complessa da rendere la menzogna parte integrante di  essa.
 
La madre al figlio di pochi anni, vuole fargli mangiare una pesca
– Mangia la pesca
– No, voglio le ciliegie
– Questa è come una ciliegia più grande

             By Kirby
<!–

–>

Annunci

6 risposte a “

  1. Esempio perfetto dell'inganno letterario è Lady Macbeth.
    Leggere per credere…

    Probabilmente l'inganno (dovrei dire autoinganno) è la maggior forma di difesa che l'essere umano abbia.
    Quante volte ce la raccontiamo semplicemente per convincerci che le cose siano molto meglio di come le stiamo vivendo?

  2. "Quelli che per tornaconto personale non hanno solo due facce ma dodici, quelli che mentono nelle relazioni interpersonali."

    "Uomini e donne che intraprendono un relazione e poi tradiscono con la facilità di bere un bicchiere d’acqua, senza rimorsi."

    E io ne so ahimè qualcosa…. mi danno l'anima e mi chiedo come si può… mi chiedo inoltre se, forse, sono un po' complice di ciò che condanno… forse. Ma la differenza è che io AMO con il cuore e senza inganno… è la mia più grande colpa, l'anima e la passione che metto nelle cose: io non so mentire.

  3. vedo che non sono l'unica a pensare che la seleziona naturale è scomparsa, almeno per quanto riguarda la specie umana, sostituita da una selezione artificiale che non seleziona affatto con criterio ma con crudeltà: i più ricchi, i più cattivi, i più egoisti, i più falsi, i più ipocriti e i più approfittatori… queste sono le persone che nel nostro mondo hanno più successo (nel senso biologico del termine) e quindi si riproducono di più.

    bella schifezza.

  4. @ Princess: impara a distinguere chi mente e chi no, sarà la tua salvezza

    @ Swan: infatti l uomo non è più sottoposto alla selezione naturale.
    Quella che tu chiami artificiale prende il nome di selezione culturale,
    la differenza principale è che queste caratteristiche non sono ereditarie.
    La cultura si trasmette per insegnamento non per DNA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...