Domani

Domani, un mio caro amico dell’università partirà: destinazione Siviglia. Andrà alla ricerca di un futuro che l’Italia non ha saputo dargli. Laureato con il massimo dei voti, in 3 anni è riuscito a racimolare solo qualche breve contratto a progetto. Ora andrà via per non gettare al vento gli anni di studio e provare a realizzare un sogno. Quello che intanto si è lasciato indietro è stata la sua storia d’amore. Quattro anni non sono pochi, se pensi che sia finita solo perché non c’era possibilità di andare a vivere insieme è frustrante, inconcepibile e disumano. Lui è andato via e lei ha preferito rimanere con la sua famiglia e con il suo lavoro al call-centre.
Il secondo amico che vola all’estero. L’altro è andato via un anno fa e tra qualche mese diverrà papà.
Aria amara che si respira in questo paese, i buoni vanno via e i cattivi restano, ogni settimana un nuovo scandalo riempie le pagine dei giornali. L’ultimo in ordine di arrivo è quello dell’ENAV.
Scandali che sembrano far dire “ora qualcosa cambierà”, invece presto sono dimenticati e sostituiti dai nuovi. Tutto finisce in un inghiottitoio di processi lunghi anni, appelli, contrappelli, prescrizioni, poche sentenze definitive e brevi permanenze in carcere.
L’immoralità regna,  noi siamo diventati carne da macello e loro continuano ad ingozzarsi come maiali; intanto, l’ingiustizia che ci brucia dentro, non fa altro che rendere forte il fuoco dell’antipolitica. Vorrei 10 nuovi partiti con centinai di facce nuove alle prossime elzioni, ma so che non sarà così
Se nella prima repubblica, ci sono stati i ladroni e nella seconda, ladroni e puttanieri, chissà cosa ci porterà la terza…
Domani è un altro giorno.
Un altro giorno uguale a oggi.
 

    By Kirby

Rumori consigliati: Una canzone che mi ricorda i tempi dell’universita (con foto annessa) Jethro Tull- Bouree

 

Annunci

8 risposte a “Domani

  1.  Spesso vengo criticata dai miei amici perchè non ho fiducia nel mio Paese. Vengo criticata perchè considero l’intera società italiana una melma, dove stiamo tutti sprofondando senza fare nulla. Vengo criticata perchè ho considerato la festa del "17 marzo" una gran bella stronzata piena di ipocrisia.
    Sarò forse l’unica? Spero di no.
    PS: carino il moro riccio in fondo a destra 😛

  2. io non so che amici frequenti, ma di sicuro hanno le fette di  prosciutto sugli occhi se non vedono cosa li circonda.
    Comunque, è anche sbagliato, considerare l’intera società italiana una melma. Le eccezioni ci sono, sono nascoste e poco rivalutate ma esistono,
     

  3.  Sono amici fiduciosi in Vendola -.- E dovresti vedere quanto sono fomentati di positività.
    Ovviamente ci sono le eccezioni, ma penso che son troppo poche per riuscire a cambiare qualcosa 😉

  4. Anche io All’inizio avevo fiducia in Vendola, poi mi sono accorto che è un incantatore come Berlusconi solo di sinistra e più dotto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...