Ultima isola in fondo a destra

Esile sirena
Nelle mie vene,
Il tuo canto scorre,
Come vino sorseggiato.

Accanto al fuoco,
Desiderando te,
Tra l’ebbro e l’onirico
Trascendo indifeso.

Proteggimi alla stessa maniera
Della madre con il figlio,
Donando un sorriso.

Non occorre parlare,
Solo la voce del cuore
far ascoltare.

Stretti nella morsa di calore,
Sospesi tra gioie e speranze,
Della vita sono il respiro.

Di un groviglio di anime,
E’ fatta l’esistenza,
E Per non annichilire
Del filo rosso richiediamo.

A notte trascorsa,
estinguo il focolare,
Concludo la fantasia e
Ti porgo un loto.

 

   By Kirby

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...