Sardegna Stato a parte

Durante le elezioni amministrative in Sardegna c’è stato anche un referendum. Tra i vari quesiti due sono stati soprannominati Anti-casta. Il primo si occupava dell’abolizione delle nuove province, il secondo della riduzione dei compenso dei consiglieri regionali.

Con oltre il 90% delle preferenze ha vinto il sì.


Tutti a festeggiare la vittoria, il popolo sovrano che s’impone sulla casta.


E poi banalmente, abbiamo fatto i conti senza l’oste.

Il consiglio regionale ha deciso si spostare in un lontano futuro la data per l’abolizione delle nuove provincie.
Per quanto riguarda la riduzione dei compensi, con un bel trucco amministrativo hanno promulgato un emendamento che soddisfa le richieste burocratiche del referendum, ma al tempo stesso incrementa di 200 euro il compenso dei consiglieri.
Una notizia del genere è la norma in Italia, la casta che difende se stessa.
Per questo emendamento tutti favorevoli e sol otre astenuti.
Questi politici non hanno ascoltato il volere del popolo sovrano ergo sono inaffidabili.
Dovrebbero mettere in giro manifesti con la scritta “Wanted” per ognuno di loro, con la scritta, ricercato per aver ucciso la democrazia.
Ricordateli uno a uno e non votateli mai più, sono eticamente in candidabili perché pensano solo ai loro interessi, vi hanno tradito, non serviteli nei vostri ristoranti e nei vostri negozi. Pregateli gentilmente di uscire.
Come si più frenare l’antipolitica dilagante e il populismo se ci sono esempi così lampanti?
Cosa può fare il popolo in questi casi?
Deve continuare a lottare, informare il più possibile e fare atti dimostrativi, colpire con la creatività e l’ironia, essere uniti.
Cari sardi, ho spesso sentito parlare del vostro orgoglio isolano. Della Sardegna stato a parte. Ma purtroppo per voi, questi consiglieri sono fin troppo vicini al resto d’Italia.
Ricordate e non votate

By Kirby

AGUS Tarcisio AMADU Salvatore ARTIZZU BARDANZELLU BARRACCIU Francesca BEN AMARA Radhouan BIANCAREDDU Andrea Mario BRUNO Mario CAMPUS Gianvittorio CAPELLI Roberto CAPPAI Antonio CAPPELLACCI Ugo CHERCHI Oscar Salvatore Giuseppe COCCO Daniele Secondo COCCO Pietro CONTU Felice CONTU Mariano Ignazio CORDA Elia COSSA Michele CUCCA Giuseppe Luigi CUCCU Giuseppe CUCCUREDDU Angelo Francesco CUGUSI Giorgio DE FRANCISCI Simona DEDONI Attilio Maria Antonio DESSI’ Paolo Luigi DIANA Giampaolo DIANA Mario ESPA Marco FLORIS Mario FLORIS Rosanna FOIS Pietro GALLUS Domenico GRECO Gabriella LAI Vittorio Renato LOCCI Giorgio LOMBARDO Claudia LOTTO Luigi LUNESU Michelina MANCA Gavino MANINCHEDDA Paolo Giovanni MARIANI Giovanni MELONI Francesco MELONI Marco MELONI Valerio MILIA Sergio MORICONI Cesare MULA Francesco MULAS Massimo MURGIONI Eugenio OBINU Sergio OPPI Giorgio PERU Antonelli PETRINI Onorio PIRAS Sisinnio PITEA Antonio PITTALIS Pietro PLANETTA Efisio PORCU Antioco noto Chicco RANDAZZO Alberto RASSU Nicolò
RODIN Teodoro Venceslao SABATINI Francesco SALIS Adriano SANJUST Carlo SANNA Giacomo SANNA Gian Valerio SANNA Matteo SANNA Paolo Terzo SECHI Carlo SOLINAS Antonio SOLINAS Christian SORU Renato STERI Giulio STOCHINO Angelo Ivano TOCCO Edoardo URAS Luciano
VARGIU Pierpaolo ZEDDA Alessandra ZUNCHEDDU Claudia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...