Piccole riflessioni seduto sul cesso

-Papa Francesco in una recente intervista ha dichiarato: ”Mi accusano di essere comunista, ma l’amore per i poveri è il Vangelo”. Se il Vangelo dice queste cose, allora deduco che tutti i predecessori di questo pontefice sono stati rincoglioniti o analfabeti per non essersi accorti di quello che c’era scritto.

– La differenza tra una persona ottusa e un’acuta è che quest’ultima è in grado di far scoppiare un palloncino.
Infatti se provate a rompere il palloncino con un angolo ottuso , (maggiore di 90° , sarà sempre più difficile riuscirci) . Un angolo acuto è intelligente e riesce a bucare il pallone con facilità

-L’articolo “Immigrati in Italia? Saranno pensionati poveri: E’ se rimpatriano addio contributi” è stato commentato da “indignati” che non sopportano un articolo che lancia un allarme per i diritti di chi ha lavorato in Italia.
– Gli ottusi hanno problemi di vista. La loro visione è limitata a pochi particolari perché non sono in grado di vedere le cose ad ampio spettro. Il cervello così risponde con un istinto brutale e selvaggio creando conseguenze spiacevoli, soprattutto per chi spera in un futuro migliore

– Crozza ha fatto notare che nell’attuale simbolo della Lega Nord per le elezioni europee è scomparsa la parola “Padania” sostituita con un “Basta Euro”. Dopo anni di lotte e azioni politiche, il popolo padano è stato sciolto in un meno pretenzioso populismo contro l’Euro , fautore di tutti i mali

-Ho visto Renzi che incontrava Obama, il premier Inglese Cameron e il sindaco di Londra. Certamente insopportabile, la sua voglia di snocciolare inglese. Pronunciava alcune frasi nella lingua anglosassone poi a metà discorso, quando la costruzione della frase era più complicata, continuava in italiano. Irritante mediocrità italiana.

– Grillo in un’intervista ha detto che non è capace di licenziare nessuno, sono d’accordo, infatti a nessuno dei suoi deputati/sottoposti paga lo stipendio; è solo
volontariato

– In un’ipotetica scala dell’intelligenza c’è l’uomo, che ha bisogni superiori e più complessi degli altri animali. Chissà se un giorno comparirà un animale più acuto, capace di arrivare dove la sensibilità umana mostra i propri limiti

– Almeno una persona avrà pensato che ho scritto questo post seduto sul cesso.

By Kirby

Annunci

3 risposte a “Piccole riflessioni seduto sul cesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...