Buon 25 aprile a tutti

Il 25 aprile, tra le feste religiose e nazionali che trascorro nella vita, é la più bella che io possa festeggiare.
Tante volte su queste pagine mi mostro cinico e sarcastico. Scrivo pagine di odio e riprovero verso la realtà che osservo.
Il 25 aprile no. Il 25 aprile é il mio Natale. Il 25 aprile é importante a prescindere dal fatto storico che rappresenta (la liberazione del paese dalla Germania nazista). Il 25 aprile contiene la parola più importante che un uomo possa perseguire, la libertà.
La libertà é la prima merce di scambio che l’uomo ha usato per proliferare. Abbiamo una aspettativa di vita così lunga perchè nel nostro cammino abbiamo prima sacrificato la libertà degli altri e poi la nostra.
Alle scuole elementari ho imparato di persone che hanno combattuto e sono cadute per la libertà del mio popolo. E ora ci sono persone sul fondo del Mediterraneo che sono cadute inseguendo la loro primavera, perchè nel loro paese sono perseguitate dalla morte.
Partigiani e immigrati sono morti per lo stesso motivo: la libertà.
Purtroppo questo giorno invece di unire, divide. Io so che per alcuni il 25 aprile é un giorno funesto, visto con riottosità.
Ma cercate di capire che destra e sinistra sono solo teorie e idee. Sono lo strumento della la politica, che usa qualsisi cosa per ottenere consenso. Il 25 aprile é visto con il colore rosso della sinistra per diretta contrapposizione alla destra fascista.
Io so che molti confondono destra e sinistra con la dittatura, e non comprendono che in una dittatura tanti pensieri non possono essere espressi.
Io so che le persone dimenticano che la libertà non é solo la propria ma anche degli altri. L’anno corso alla marcia dei partigiani di Roma ci furono contestazioni tra un gruppo di giovani, che stringevani bandiere palestinesi, contro i partigiani ebrei che sventolavano bandiere israeliane. Quest’anno per evitare tafferugli simili, i partigiani hanno deciso di annullare la manifestazione. Ecco che abbiamo perso la libertà di una marcia pacifica dei partigiani.
Il 25 aprile ci insegna la più grande delle banalità, la lotta per la libertà non finisce mai.

By Kirby


Vi lascio con questa fantasia, pensate come sarebbe stato bello se alla manifestazione del Anpi, domani avessero sfilato pacificamente bandiere israeliane e palestinesi insieme.

Buon 25 aprile a tutti, che vi piaccia o meno

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...