Morta sul nascere

Samra e Sabina, erano fuggite in Siria l’anno scorso, per combattere insieme ai terroristi dello Stato Islamico. Erano austriache, avevano 15 e 16 anni all’epoca.
Hanno raggiunto i territori controllati dall’IS, sono state date in sposa a due jihadisti. Sono state utilizzate come ragazze immagine per fare propaganda e proseliti, hanno combattuto sul fronte e vissuto nella roccaforte a Raqqa.
Secondo i media austriaci, Sabina sarebbe morta a dicembre in combattimento e Samra dopo aver partorito un bambino, avrebbe provato a fuggire da Raqqa per tornare a casa.
Conoscendo il mondo, immagino che se Samra fosse tornata a casa, i media ne avrebbero fatto una gallina dalle uova d’oro. La sua storia sarebbe stata perfetta per un libro e per un film. Sarebbe diventata il nuovo fargo. La storia di una ragazza che entra nella casa del male, a raccontare tutte le abitudini degli uomini del terrore, a raccontare le sue speranze e le sue paure. Una storia perfetta che rispetta tutti i canoni del viaggio dell’eroe.
– La chiamata e l’arrivo nel nuovo mondo (il Raqqa) attraveso il varco della soglia.
– La vita con i terroristi avrebbe fatto emergere prove ,alleati e nemici,
– La morte di Samra sarebbe stato il climax negativo della storia, l’avvicinamneto al centro del labirinto, quello che la porta alla trasformazine e alla consapevolezza.
– La ricompensa per aver superato la questo dolore é la nascita del figlio.
– L’ultimo atto é il viggio di ritorno, la ragazza decide di scappare e affronta la resurrezione del nemico. Una volta superata c’è il ritorno al mondo ordinario.
Nella realtà Samra é stata uccisa per aver tentato di fuggire e questa non é una storia che può essere raccontata.
Questa storia é morta sul nascere.

By Kirby

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...