Chi é senza peccato scagli il primo voto

L’Italia è l’ultimo dei paese europei a non avere una legge sulle unioni civili. MIchiedo il perchè e analizzo i fatti.
La presenza del Vaticano e’ sicuramente l’elemento scatenate, ma non sufficiente. La volontà politica é quella che impelega la legge.
In democrazia i politici sono il megafono della popolo, devono andare a caccia di consensi, combattere battaglie anche contro l’uguaglianza e l’integrazione. Anche a costo di dire sueprcazzole estreme. Il capogruppo della Lega, Romeo nel ddl Cirinnà vede: “il rischio di favorire l’arrivo la poligamia in Italia”
In Italia una fetta di popolo segue o finge di seguire una morale anche ipocritamente, non c’è bisogno di uno studio scentifico per dimostrare l’esista di chi parla della sacralità della famiglia e poi la sera vanno a mignotte. Un altra parte é semplicemente poco istruita e segue le parole di quattro stupidi alla tv.
Il Vaticano usa la religione per muovere la sua influenza, ha bisogno di creare barriere, infatti una religione troppo permissiva non ha speranze di durare. Non basta lanciare moniti contro la fame e messaggi di speranza per la pace nel mondo. Bisogna fare guerre sante, innalzarsi a paladini di qualcuno, ingannarli dicendo al proprio gregge di cosa ha bisogno e proteggerli dal male fuori il recinto.
Da notare, anche l’assordante silenzio di Beppe Grillo sul tema, ad indicare il trasverasale elettorato dei 5stelle, per cui schierarsi sulle questioni civili é quantomeno pericoloso. In un certo senso si può dire che almeno la Lega per quanto sia il male sceso in Italia non é ipocrita (almeno fino ad oggi). Anche se oggi Salvini noto logorroico su Twitter nella giornata contro le sue idee sta tacendo parecchio rispetto al solito, forse ha paura.
Quella sulle unioni civili é solo una delle tante lotte in cui politica e religione si uniscono e la definizione Stato laico rimane mera utopia.

 

By Kirby

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...