Si cresce rotti e si vive per aggiustarsi

L’unica cosa che sappiamo fare alla nascita è piangere. Un mucchio di carne ed ossa perfora timpani. La seconda cosa che impariamo è dormire. Il resto è tutto da imparare, perfino mangiare non è facile nei primi tempi.
A chi ci circonda spetta il compito di educare e insegnare direttamente e indirettamente la vita
Pensate a quanto sia egocentrico un infante, non esiste altro all’infuori del suo piacere. Crescendo capirà che una vita sociale deve porre freno ai suoi bisogni primari. Deve placare i suoi istinti anarchici e seguire le regole. Deve imparare ad accettare le critiche e i rimproveri e fare sacrifici per ottenere i suoi scopi. E devi imparare ad amare se vuoi una vita di coppia soddisfacente.
Putroppo la nostra psiche non è un auto che s’impara a guidare, ma si forma attraverso le nostre esperienze di vita, sopratutto d’infanzia e dopo si trascorre tutto il resto della vita ad aggiustare tutto quello che non va.
Io per esempio non so amare, ma quel che è peggio direi e non essere in grado di farmi amare.
Immagino tutti quelli nella mia condizione, a subire questo supplizio, sentire il bisogno di qualcosa d’inarrivabile.
Trovare appagamento nella vita è difficile, puoi rimanere compiaciuto dei tuoi guasti o cercare di ripararti. Ma del nostro cervello non esitono istruzioni per l’uso e si rischia di diventare una pallina folle che schizza da un eccesso all’altro.
A volte persone intelligenti diventano stupide pur di aggiustarsi. A volte persone che delinquono, riescono ad aggiustarsi, grazie alle persone giuste. Perchè quello che ho capito è che le scelte delle nostra vita sono causate dagli incontri che facciamo.
Sulla mia strada ho incontrato un corso di burattini ed ho imparato a cucire, ho iniziato a usare i pennelli, e intagliare il legno. Azioni che mai avevo fatto in vita mia. C’è qualcosa nella costruzione di un burattino simile alla genesi, dove Dio impasta il fango per creare Adamo. Modellarlo tra le mani, per creare i dettagli è qualcosa di magico. Certo questi piccoli personaggi di pezza non saranno dei figli, ma corrispondo al giusto appagamento per il sano istinto di creare, vivo dentro di noi.
La risposta ad una vita che non si vuole riparare credo sia questa, andare avanti e conoscere nuove persone che magari un riparatore di orologi lo si può sempre incontrare

By Kirby

Annunci

2 risposte a “Si cresce rotti e si vive per aggiustarsi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...